Minimalismo: come iniziare, 9 consigli utili per una vita più felice

Minimalismo ragazza seduta che beve una tisana

Quando mi sono avvicinata al minimalismo non sapevo che pesci prendere…

Pochissimi, ancora, conoscevano questa parola e ancor meno il suo profondo significato. 

Passavo ore e ore a cercare spunti e punti di riferimento.

L’unico appiglio e fonte d’ispirazione per me è stato il meraviglioso libro “ Il magico potere del riordino” Di Marie Kondo (che vi consiglio assolutamente di leggere!) e qualche documentario su Netflix (vi consiglio di Vedere “Minimalism” se esiste ancora sulla piattaforma)

Ma dopo questo..

Un’enorme distesa di nulla!

Mi sono ritrovata di nuovo al punto di partenza..

Come posso continuare questo percorso di crescita?

Quale è la strada da seguire?

Erano queste le domande che balenavano nella mia testa.

E probabilmente se sei qui sono anche le tue.

Per questo ho deciso di scrivere questo post e schiarirti le idee!

(esattamente come avrei voluto che qualcuno facesse con me tempo fa.)

Se continuerai nella lettura scoprirai i consigli, le dritte e le abitudini che mi hanno guidato e mi stanno guidando tuttora sulla strada di una vita più semplice ma al tempo stesso più felice.

Pronto?

Cominciamo!

Il rumore del superfluo che mi ha reso infelice

Nella mia vita  sono sempre stata circondata da tanti oggetti.

Un po’ come tutti…

Ma nel mio caso, essere figlia di un’accumulatrice e di un collezionista di fumetti ha solo peggiorato la cosa.

(In effetti il mio garage più che un garage sembra un enorme negozio dell’usato per Nerd! 😎)

Crescendo, ad un certo punto, ho cominciato a sentire il peso del caos che avevo intorno.

Il peso delle cose accumulate che stagnavano nella mia vita.

Tutto il superfluo faceva un gran rumore, tanto da provocarmi letteralmente fastidio.

Mi sentivo, stressata e non ero affatto felice!

Ti capita mai di sentirti così? 

Se la risposta è si, sai bene di cosa sto parlando.

Dovevo fare qualcosa per liberarmi di questa sensazione

Ma cosa?

Il minimalismo è stata la risposta che mi ha cambiato la vita!

Il minimalismo come risposta

Minimalismo pila di libri con tazza semplice

“Quando sei nel bel mezzo del caos semplifica e troverai la pace”

Questa frase è stata un’illuminazione!

Banale e all’apparenza di poco conto è in realtà un affermazione molto potente!

Non ricordo bene dove l’ho letta ma è stato proprio questo il mio input per prendere consapevolezza di ciò che avrei dovuto fare per migliorare la mia vita.

Cominciare il percorso verso il minimalismo significa esattamente questo!

Semplificare ogni aspetto della tua quotidianità per cambiare prospettiva.

Guardare prima noi stessi e poi il mondo da un altro punto di vista.

Ritrovare calma, equilibrio, felicità.

Punto 0: prima di iniziare il tuo percorso verso il minimalismo

Non esiste cambiamento fuori di noi che non sia partito dentro di noi!

Quindi, prima di iniziare il tuo percorso verso il minimalismo…

E prima di mettere in pratica i preziosi consigli pratici che sto per darti…

(Nel prossimo capitolo li scoprirai)

E’ importante fare un paio di piccole riflessioni!

La motivazione è fondamentale

Potrà sembrare scontato ma la verità è che è molto facile dimenticarsi di questo dettaglio fondamentale.

All’inizio di un nuovo percorso siamo sempre molto euforici, pieni di carica e di adrenalina.

Non vediamo l’ora di iniziare, di mettere in atto la nostra trasformazione.

Non stiamo più nella pelle!

Può capitare però che durante il percorso l’entusiasmo sciami e torniamo indietro sui nostri passi.

Pensaci.

Quante volte ti succede?

A me capita spesso.. (o meglio capitava)

Per questo è importantissimo avere la giusta motivazione!

Ma come si fa ad avere la giusta motivazione?

Comprendendo il senso profondo del cambiamento che hai scelto di mettere in atto.

Il minimalismo prima ancora dell’essere una trasformazione pratica è un presa di coscienza!

E’ il perchè potente di chi sceglie di mutare la propria realtà in qualcosa di migliore!

Per trovare e mantenere la giusta motivazione puoi :

  • Leggere libri sull’argomento ( te ne consiglio alcuni alla fine di questo articolo )
  • Ascoltare podcast e vedere video di persone che ispirano questo stile di vita ( per questo di consiglio vivamente di vedere i video di Spazio Grigio
  • Guardare film e documentari
  • Leggere Blog d’ispirazione (come per esempio questo 😋 )

Il minimalismo è libertà

Ad un primo sguardo molti pensano che il minimalismo non sia altro che uno stile di vita che invita le persone ad avere di meno.

Niente di più sbagliato!

Il minimalismo è esattamente il contrario!

Minimalismo significa scegliere le cose giuste nella tua vita, le cose che ti rendono realmente felice, le cose che ami fare, le persone che ti fanno stare bene.

Il minimalismo è la libertà di scegliere a cosa dedicare il tuo tempo eliminando ciò che è di troppo che fa solo un gran rumore…

Per questo non esistono regole ma solo consigli.

Non esiste un modo giusto o sbagliato

La bellezza del minimalismo sta proprio nella libertà di definirlo esattamente come noi desideriamo in base a ciò che amiamo di più.

9 consigli pratici ed efficaci per iniziare il tuo percorso verso il minimalismo

ordine minimale su una scrivania semplice

Siamo finalmente arrivati alla parte pratica.

E’ arrivato il momento di metterti all’opera e cominciare il tuo personale percorso verso uno stile di vita più semplice e più appagante.

Tutti i consigli che troverai di seguito sono frutto della mia persona esperienza e sono molto felice di poterli condividere con te.

3…2…1

Cominciamo!

  • Parti dal tuo armadio 

Quante volte apri l’armadio e pronunci la frase:

“Non ho niente da mettermi”?

Ma sei proprio sicuro che sia così?

Nella maggior parte dei casi la verità è che abbiamo troppe cose che non ci piacciono realmente!

Io per prima avevo un guardaroba pieno di vestiti molti dei quali indossati forse un paio di volte per qualche occasione speciale.

Il primo passo che mi sento di consigliarti di fare per cominciare in maniera “soft” è senza dubbio quello di fare Decluttering del tuo armadio.

Il segreto è esaminare ogni indumento e porti le seguenti domande:

  • Mi piace veramente?
  • Mi serve veramente?
  • Quanti ne ho simili o uguali?
  • Quante volte l’ho indossato negli ultimi 3 mesi o nella passata stagione?

E’ ovvio che devi rispondere e scegliere in maniera sincera altrimenti sei punto e a capo!

I capi che decidi di eliminare dalla tua vita cerca di non buttarli ( a meno che non siamo rovinati).

Ma piuttosto : donali, vendili, scambiali, modificali.

Bonus: la regola dei 6 mesi 

Se sei indecisa su qualche capo, prova a metterlo da parte e attendi 6 mesi.

Se entro quel tempo non lo avrai cercato e indossato allora significa che devi lasciarlo andare.

Ovviamente il decluttering può essere fatto in ogni aspetto e area della nostra vita!

  • Prima di acquistare fermati a pensare

Una volta che hai “svuotato” il tuo armadio dalla montagna di vestiti superflui non commettere l’errore di correre a fare shopping!

Non è questo lo scopo del decluttering e del minimalismo!

Abbracciare il minimalismo, infatti, significa anche diventare un consumatore consapevole!

Se in un negozio ( di qualsiasi tipo) a fare compere non cadere vittima dell’acquisto compulsivo..

Fermati e chiediti:

  • Mi serve veramente?
  • Mi piace così tanto?
  • Ne ho già altri a casa/ nel mio armadio/ nel mio beauty simili?

Quando avrai risposto a queste domande in maniera sincera saprai cosa dovrai fare.

Ti posso assicurare che questa “auto-analisi” aiuta davvero tanto ad evitare acquisti inutili ed impulsivi.

E perchè no , anche a risparmiare un sacco di soldi!

  • Fai un menu’ settimanale

Quante volte buttiamo cibo andato a male nella nostra dispensa o nel nostro frigorifero?

A me prima succedeva spesso…

E questo significa spreco alimentare, di soldi e anche di tempo.

(Passavo ore e ore a girare per i supermercati a fare la spesa!)

Come evitare tutto questo?

Facile!

Ogni settimana prepara un menù con i piatti che vuoi cucinare controllando quello che già hai in casa.

In questo modo la lista della spesa sarà completa e definita.

Al supermercato (o al mercato) andrai dritto al punto senza gironzolare e prendere qualsiasi cosa vagamente allettante dagli scaffali.

E non avrai cibo in più che non consumi.

Tempo dimezzato!

Spreco eliminato!

Risparmio assicurato!

(Potrebbe essere uno slogan per una pubblicità 😎) 

Bonus: dividi in reparti!

Se vuoi che il tutto sia ancora più pratico, hai la pazienza e frequenti sempre lo stesso negozio per fare spesa…

Prova dividere i prodotti della tua lista della spesa per reparti, partendo dal primo che trovi all’ingresso del supermercato!

Così facendo risparmierai ancora più tempo ( che potrai dedicare a te stess*) e eviterai tanto tanto stress!

  • Non tenere oggetti uguali

Può sembrare un piccolo particolare ma vi siete resi mai conto di quanti doppioni di vestiti e oggetti abbiamo in casa?

Se cominci ad aprire i cassetti posso scommetterci che ne troverai tanti!

Il trucco è di eliminare gli oggetti doppi o molto simili che non hanno senso.

E’ ovvio che non sto parlando delle mutande o dei calzini!

Sto parlando di tutte quelle cose che non ne serve più di una!

  • Apprezza e valorizza ciò che possiedi

valorizzare riutilizzando oggetti vecchi

Forse la parte pratica in cui esprimo meglio me stessa!

Prima di cominciare il mio percorso di crescita e di consapevolezza verso una vita più semplice buttavo tutto quello che non mi piaceva o aveva qualche difetto.

Anche quelle cose che avevano un piccolo dettaglio che non apprezzavo venivano cestinate o al massimo regalate!

Cambiando prospettiva mi sono resa conto che riparare, modificare e valorizzare quello che già possiedo mi permette di risparmiare ed evitare accumuli di oggetti e vestiti senza senso!

Ora questa parte è diventata forse una delle mie più grandi passioni!

Rendersi conto che l’oggetto che volevi sostituire in realtà può essere utile in un’ altra stanza 

O che i pantaloni che volevi buttare con una piccola modifica possono diventare molto più belli di quelli che volevi comprare nuovi…

E’ una soddisfazione molto più grande di fare shopping!

  • Fai decluttering digitale 

Se la tua casella di posta elettronica , come la mia, spesso straborda di mail di ogni genere…

E se il tuo telefono è pieno di foto e app che dovrebbero finire nella spazzatura da tempo…

Conosci bene la sensazione di pesantezza e disordine che questo causa.

Esattamente come gli oggetti anche le componenti digitali largamente presenti nella nostra quotidianità possono fare molto rumore e creare stress!

Dedicati ad un bel decluttering del tuo telefono , del tuo pc e della tua e-mail per alleggerire i tuoi dispositivi, la tua vita e sopratutto la tua mente.

Bonus 1: il giusto software per la pulizia mail

Considerando la mole di mail che si accumulano nelle mie varie caselle postali eliminarle una per una sarebbe stata un’ impresa biblica!

Grazie a quell’informatico di mio fratello ,però , ho scovato un software /sito online che mi permette di pulire tutto molto velocemente e senza farmi venire un emicrania!

Si chiama CleanFox e vi lascio qui il link!

Sono sicura possa esservi utile quanto lo è a me! 🙂

Bonus 2: un po di sano social detox

Senza accorgercene, spendiamo, mediamente, ogni giorno circa 2 ore e 30 minuti sui social media.

In questo modo teniamo il cervello impegnato in un’ attività passiva.

Potremmo invece impiegare parte di quel tempo per coltivare le nostre passioni, fare cose appaganti, incontrare le persone che amiamo!

Puoi valutare, quindi, oltre al classico decluttering digitale, di fare anche un sano social detox.

La tua mente ringrazierà!

  • Non fare cose che non ti portano valore o non ti rendono realmente felice

Non abbiamo il tempo infinito!

Certo sarebbe bello se le giornate durassero 48 ore ma purtroppo non è così!

Per questo è fondamentale imparare a dare una priorità alle tue attività…

Allenati a scegliere cosa fare nell’arco della giornata.

Seleziona poche attività (massimo 3) che ti appagano, che ti rendono realmente felice o che ti che ti portano valore!

La scelta è estremamente soggettiva ma farla ti aiuterà a capire cosa vuoi veramente e, soprattutto, ti permetterà di sentirti più leggera e soddisfatta!

  • Non esiste il tutto e subito

Come per ogni cosa nella vita anche per il nostro percorso verso il minimalismo dobbiamo farci strada passo dopo passo con tutto il tempo che serve.

Lo so, anche io sono una persona curiosa che non vede l’ora di stravolgere la sua vita come se fosse dotata di bacchetta magica…

Ma con l’esperienza ho capito che questo è il primo modo per smettere subito e tronare sui nostri passi.

Vivere ogni momento di crescita con naturalezza, con i giusti tempi e con i giusti modi e il segreto per amare e goderci a pieno il nostro percorso.

Quindi…

Respira e goditi il viaggio nel minimalismo e nel tuo nuovo mondo!

  • Sii comprensivo con te stesso

Come già ti dicevo, non esiste un modo giusto e un modo sbagliato per approcciarsi al minimalismo…

Non ci sono regole da seguire o un processo da portare a termine…

E’ del tutto comprensibile fare fatica su alcune sfumature o passaggi.

Non siamo macchine siamo essere umani!

Quindi non preoccuparti se sarà difficile per te disfarti di alcuni oggetti o rinunciare alle bomboniere tenute nel cassetto per anni!

Procedi come meglio credi e non scoraggiarti per certi cambiamenti ci vuole pazienza e comprensione verso noi stessi!

Ricordati non è una destinazione che devi raggiungere ma un viaggio che devi compiere!

Spunti di lettura sul minimalismo

minimalismo libro consigli di lettura

Per concludere in bellezza questo corposo ed entusiasmante articolo vorrei lasciarti un paio di spunti di lettura che sono sicura possano esserti molto utili:

  • Fai spazio nella tua vita

Un Cult quando si parla di minimalismo!

In questo libro Fumio Sasaki illustra l’arte del vivere con ciò che è davvero importante e indispensabile.

Diviso in 55 punti, il sistema di Sasaki, potrà essere applicato da tutti nella vita di tutti i giorni.

Utile e pratico.

Da leggere assolutamente.

  • Il potere dell’essenziale

Altro libro molto apprezzato e utile è una guida molto Zen che ci accompagna verso l’arte della semplicità per migliorare la nostra vita e crescere!

Affronta molti temi e porta il concetto di “minimalismo” anche in cucina e nella cura della persona dandoci modo di riscoprire la bellezza del poco che ci da tanto.

Spero che questo articolo possa essere per te una piccola guida per un nuovo inizio.

Cominciare ad osservare il mondo da un’altra prospettiva e lavorare su noi stessi e sul nostro micro cosmo sono le basi per poter contribuire a migliorare il futuro che ci aspetta.

Perchè come diceva il saggio Osho…

“Se cambi te stesso hai già iniziato a cambiare il mondo”

Buona Luce,

Valentina.

Riceverai subito, via mail, un calendario lunare e tanti piccoli rituali del benessere per sintonizzarti con l’energia lunare e con la tua natura più selvatica

In più ogni settimana tanti consigli e spunti naturali per vivere la tua vita più slow, green and magic  ✨

Potrebbero interessarti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x